Il Rinascimento italiano al massimo del suo splendore con Luca Signorelli

Luca Signorelli

L’Italia è amata e ammirata in tutto il mondo per moltissimi motivi. Uno di questi è sicuramente il Rinascimento, un’epoca vissuta dai suoi interpreti come un'età di rinnovamento, in cui si sviluppò  una nuova concezione del mondo, che, partendo dalle idee dell'umanesimo letterario, nel XIV secolo arrivò a influenzare anche le arti figurative.
Oltre ai celeberrimi nomi acclamati a qualsiasi latitudine, esiste una schiera di pittori e scultori meno conosciuti ma che hanno lasciato un segno indelebile nella storia della propria arte. Questo è il caso di Luca Signorelli (Cortona 1450-1523), allievo di Piero della Francesca, protagonista dell’imperdibile mostra che ha aperto i battenti il 21 aprile in alcune tra le più suggestive location della regione Umbria.
L’esposizione è articolata in tre differenti siti espositivi: a Perugia nella Galleria Nazionale dell’Umbria a Palazzo dei Priori, a Orvieto nel Duomo, nel Museo dell’Opera e nella chiesa dei Santi Apostoli e a Città di Castello nella Pinacoteca Comunale a Palazzo Vitelli alla Cannoniera.
Era dal 1953 che non veniva dedicata una monografica al pittore. La mostra Luca Signorelli "de ingegno et spirto pelegrino” si inserisce nel percorso che intende rivalutare e valorizzare i più autorevoli artisti umbri del Rinascimento. Questa è la quarta tappa, dopo quelle dedicate negli anni precedenti a Perugino, Pintoricchio e Piermatteo d'Amelia.
Una peculiarità che rende questa mostra ancora più interessante è la promozione e valorizzazione di un itinerario che non è solo delimitato alle sedi principali, ma apre anche a tutti quei siti in cui sono conservate le opere dell’artista, in particolare nella Valtiberina, a Morra, a Umbertide e, oltre i confini regionali, a Sansepolcro.
Per agevolare i visitatori ad accedere alle varie sedi espositive presenti sul territorio sono stati realizzati dei biglietti speciali validi per tutto il periodo della mostra e per tutti i siti. Per maggiori informazioni visitate la sezione dedicata sul sito della mostra (http://www.mostrasignorelli.it/info_informazioni.php)
Gli amanti del Rinascimento hanno tempo fino al 26 agosto per visitare una delle mostre sull’argomento più attese del 2012.

Luca SignorelliLuca SignorelliLuca SignorelliLuca Signorelli - Signorelli, Luca (1441-1523): Madonna and Child. Milan, Pinacoteca di Brera*** Permission for usage must be provided in writing from Scala. ***Luca SignorelliLuca SignorelliLuca Signorelli - Opnamedatum: 2011-05-02
E fotoLuca SignorelliLuca SignorelliLuca Signorelli

Leggi anche

 

Inserisci un commento

  • Milano - Baglioni Hotel CarltonPrenota
  • Venezia - Baglioni Hotel LunaPrenota
  • Roma - Baglioni Hotel ReginaPrenota
  • Firenze - Relais Santa Croce Prenota
  • Baglioni Hotel Cala del Porto Prenota
  • Londra - Baglioni HotelPrenota
  • Saint-Paul-de-Vence -
    Hotel Le Saint Paul Prenota
  • Aix-en-Provence - Villa Gallici Prenota