Birra artigianale, la preferita dei foodblogger italiani

134.jpg

Fino ad una decina di anni fa, la birra in Italia era considerata il bere “straniero”, nonostante la produzione italiana, venivano considerate le migliori birre quelle che arrivavano dal resto dell’Europa e dagli Stati Uniti. Negli ultimi anni invece è stato un continuo fiorire di realtà piccolissime e artigianali che hanno conquistato il consumatore con la creatività e la passione e hanno rilanciato i consumi di un prodotto di qualità, spesso e volentieri a km 0 date le produzioni limitate.
Mi sono divertita a raccogliere i consigli e le segnalazione di alcuni foodblogger e appasionati.

Federico Aureli
FoodBlogger di www.uncuocopercasa.it romano ama le sfide e spesso le vince, appassionato della cucina del suo territorio e di musica.
Racconta di un amore a primo assaggio per la Birra Reale di Birra del Borgo. Il birrificio racconta la storia della sua terra ed ha un gusto piacevolmente pepato.
Birra: ReAle
Birra del Borgo a Borgorose, un piccolo paese in provincia di Rieti, al confine tra Lazio ed Abruzzo nella riserva naturale dei Monti della Duchessa. La storia di Leonardo di Vincenzo, un appassionato che ha viaggiato in lungo e in largo l’europa per imparare l’arte dei maestri birrai. Collabora spesso con Teo Musso di Baladin, insieme sono approdati a Roma con l’Open Baladin, a due passi da Campo de’ Fiori: una vera e propria “Casa della birra” e a New York con Birreria, il brewpub all’ultimo piano di Eataly NY, in piena Manatthan.

Luca Sessa
Foodblogger romano del blog Per un pugno di capperi , amante della cucina e soprattutto dei dolci, ci dice di quella volta che è stato a Chieri, dove ha particolarmente apprezzato la “Spaceman” del birrificio Brewfist per il retrogusto agrumato
Ma ha amato molto anche Nora del famoso birrificio Baladin. Di creazioni Teo Musso, il fondatore di Baladin ci tiene a menzionare anche il distillato Eprit de Noel che reputa fantastico.

Giulia Scarpaleggia
Food writer e foodblogger toscana di Juls Kitchen, si dedica a corsi di cucina a italiani e stranieri nella sua splendida terra tra Firenze e Siena.
Si dichiara poco esperta di birre, ma le piace molto la BK nel Salco, prodotta dal birrificio l’Olmaia della Val d’Orcia e affinata nelle botti del Salco di Salcheto, a Montepulciano, e poi rifermentata in bottiglia. Racconta del piacevole retrogusto di frutti rossi.

Jacopo Cossater
Blogger  di Perugia del blog Enoiche Illusioni ammette di non poter fare a meno, nelle ultime settimane della Birra Perugia, la Golden Ale in particolare, e ha da sempre, un debole per le belle storie.

Benedetta Jasmine Guetta
Foodblogger milanese di Labna Amore in cucina sostiene di non intendersene abbastanza di birra, ma segue Jacopo sulla via delle belle storie e cita 961 BeerLa loro classica lager 961 viene detta perfetta per accompagnare cibi mediorientali come falafel, hummus a altri

Giada Bellegotti
In estate a Giada, foodblogger lombarda di Eat Milano, piacciono molto le birre bianche, e mette i punti sulla Isaac di Baladin che con il suo retrogusto agrumato le dà proprio il senso di freschezza.

Giulia Mentore e Alberto
Foodblogger milanesi di Di Cibo di Viaggi appoggiano totalmente la scelta di Giada, idem Stefania Corrado di 4 You Food che dice di adorare le birre bianche che trova delicate e profumate. Penso siano molto femminili, come si può dire dei saten della Franciacorta.


Alessia Bianchi
Foodblogger comasca di Dolcezze di Nonna Papera, è una grande amante della birra artigianale, e mi segnala una bella lista:
Bibock  del Birrificio Italiano perché ambrata in stile tradizionale, ricca ed equilibrata con note fruttate, agrumate di malto, bilanciate dai luppoli.
Artigianale Del BiDu perché anche se non proprio bionda non è scura ma è ambrata in stile Premium Bitter, elegante e equilibrata, con note di caramello e toffee contrastate da agrumi e luppolo.
Amarcord di Rimini, riserva speciale Tonino Guerra perché rinfresca ed è perfetta per l’estate
3mezzina di AquaDulza, del birrificio comasco, perché è una buona birra artigianale, beverina, senza conservanti, di colore giallo paglierino, ha una schiuma fine e persistente, leggermente velata, dal corpo leggero. Al naso sentori di miele millefiori, fieno fresco, leggero fruttato e speziato. Birra delicata e dissetante da bere in compagnia ed a tutto pasto, ottima se abbinata a piatti di pesce di lago. Dello stesso birrificio Via Regia perché non è amara, senza aggiunta di conservanti e con un ingrediente molto speciale utilizzato come profumo: il gelso. Via Regia ha schiuma fine e persistente color panna, corpo medio, beverina. Al naso sentori di miele millefiori, caramello e tostato, fieno fresco, felce, leggero fruttato e agrumato. Lascia la bocca pulita e asciutta.
Rebelde del l’Orso Verde è una Strong Ale ambrata ottenuta miscelando malti belgi e luppoli americani. Il risultato è una birra ambrata con una schiuma molto persistente e non amara quindi la preferisco a molte altre

Annnamaria Simonini
Blogger di The Kitchen Times all’insegna del Made in Italy vota due birrifici romani: Birra Roma di  e all’urlo ‘na bireta e viaaaa! Il birrificio ‘Na biretta.

Sara Milletti
Foodblogger di L’Appetito Vien Leggendo approdata a Milano da poco tempo, con belle origini maremmane consiglia il birrificio Amiata, relativamente giovane, con qualità elevata e birre non scontate, tra cui la buona la Zancona e dà una menzione alle loro birre alle castagne.

Claudia Minnella
Foodblogger siciliana insediata a Milano per lavoro e per amore di La Femme du Chef, ama molto le birre bianche, in particolare quelle tedesche, ma crede che i produttori artigianali siano particolarmente interessanti.
Consiglia l’Ambrosia del birrificio “Toccalmatto”di Fidenza (PR), è delicata e particolarmente profumata anche perché spiega Claudia, in fase di ebollizione vengono aggiunti i fiori di sambuco, gelsomino ed erica.
Credo sia la birra perfetta per l’estate perché ben si accompagna a piatti di pesce o comunque freschi e delicati.

Emanuele Bonati e Christian
I foodblogger Cibvs confermano la loro preferenza per lo storico birrificio del quartiere milanese di Lambrate per motivi affettivi, e perché son buone…
Ma dicono di aver provato e approvato anche anche le birre del birrificio Livornese (qui i loro commenti).

Valentina Barone
Alla Foodblogger piemontese di Cucina e Cantina che vive nelle meravigliose langhe piace tantissimo la Biancaneive, la birra bianca del birrificio Cita Biunda di Neive a pochi chilometri da casa sua. La descrive con un retrogusto di agrumi e bergamotto, perfetta per l’estate perché super rinfrescante. Per l’inverno segnala la serpica sempre della Cita Biunda che ricorda la super di Le Baladin dei primi tempi, il mastro birraio ha appunto lavorato con Teo Musso e l’impronta si riconosce!

Elisabetta Ferrari
Freelance e Blogger di Instabites ammette una passione relativamente recente per la birra di Enkir, il cereale che i ragazzi del Mulino Marino stanno rilanciando e che il birrificio Birra del Borgo (già menzionato da Federico Aureli) usa per produrre un’ottima birra.

Francesca Gonzales
Foodblogger e presentatrice televisiva emiliana che vive a Torino ci racconta di un piccolo birrificio emiliano che si chiama Stadora. Una piccola produzione di un’azienda agricola che da un po’ di anni si è avvicinata alla coltivazione del luppolo, per ottenere una birra dal sapore deciso che piace molto per l’aperitivo con gnocco fritto e salumi.

Sandra Salerno
La nota foodblogger torinese segnala il Birrificio Grado Plato di Chieri. Ottime e a km 0

Claudia Tiberti e Teresa Balzano
Prima di scoprire le birre di Teo Musso non amavo la birra!!! Ora tra le mie preferite ci sono la  Nora e la Isaac. Tutta colpa di Teo Musso!!!!

Marta Tovaglieri
Hanno già detto tutto…posso solo dirti che anche io voto per le Baladin, in particolare mi piace la Isaac che trovo fresca e leggera, perfetta per queste serata di caldazza.

Singerfood
I foodblogger Francesca e Pietro milanesi d’adozione di Singerfood segnalano tre birrifici artigianali della loro terra, la Puglia con ironico spirito campanilista:
Birrozza e Birrificio 94 di Lecce
Birrificio Svevo di Modugno, Bari
Birra Nova Triggianello (BA)
Di loro sono conferma le piccole realtà create da giovani molto molto “coraggiosi”.

Carlo Vischi
Amante della birra artigianale, organizzatore di eventi e creatore di progetti editoriali food,  molto presente su Twitter segnala due birrifici artigianali campani: Karma ad  Alvignano in provincia di Caserta e il Birrificio Sorrento di Sorrento, e uno piemontese: Xanthé di Pinerolo.

Pippo Sucato
Un vero foodie siciliano consiglia tre piccole realtà
Birrificio Rocca dei Conti  – Modica (RG)
Birrificio Ceria – Sciacca  (AG)
Birrificio Paul-Bricius & Company – Vittoria (RG)

Aggiungo anch’io un birrificio che mi ha particolarmente colpito, per la sua storia e per il gusto intenso delle sue birre. Theresianer ha una produzione media, con le qualità del birrificio artigianale  di Treviso.

Paola Sucato

Leggi anche

  • Photo Taken at MuSe in Trento by Dega180

    Svegliamuseo: una sveglia per i musei italiani

    Forse non tutti i lettori stranieri di Italian Talks sono stati almeno una volta nella loro vita in un museo italiano.

  • top-photo-immigration-story-board-in-the-museum-3.jpg

    Le storie emozionanti degli italiani che hanno lasciato l’Italia

    Il museo Paolo Cresci si trova nel Palazzo Ducale di Lucca e più precisamente nella magnifica cappella di S. Maria della Misericordia, di cui anche solo il soffitto merita una visita

  • matt-brown-cover-photo-edit-8.jpg

    Viaggio in Italia: le birre artigianali di qualità

    Da un po’ di tempo ormai, i cibi che ingeriamo sono la misura del nostro grado di civiltà. I Sumeri pensavano che si potesse vivere di solo pane, mentre l’impero britannico fu costruito sul (o forse per il) tè.

  • photo 2(5)

    Dove mangiare a Venezia

    Mangiare a Venezia può essere costoso, ma la Trattoria alla Vedova, situata in Calle del Pistor, vicino alla fermata del traghetto di Ca' d'Oro, è popolare tra la gente del posto e il cibo è buono e poco costoso.

 

Inserisci un commento

  • Milano - Baglioni Hotel CarltonPrenota
  • Venezia - Baglioni Hotel LunaPrenota
  • Roma - Baglioni Hotel ReginaPrenota
  • Firenze - Relais Santa Croce Prenota
  • Baglioni Hotel Cala del Porto Prenota
  • Londra - Baglioni HotelPrenota
  • Saint-Paul-de-Vence -
    Hotel Le Saint Paul Prenota
  • Aix-en-Provence - Villa Gallici Prenota