Il Pesce Crudo a Venezia

Photo 2 Raw Fish in Venice(1)

Le acque lagunari della meravigliosa Venezia ci presentano una ricca varietà di pesci come per esempio le oratine, le spigole, i molluschi e i crostacei. In passato al mercato ittico di questa città i venditori offrivano ai ristoratori un pezzo di pesce crudo per provarne la freschezza. I nostri nonni usavano raccogliere le cozze perfino dai fondali e dalle dighe della laguna mangiandole crude.

In passato non esisteva una vera e propria tradizione del pesce crudo a Venezia sui tavoli delle nostre case o nei nostri ristoranti. E possiamo dire che i primi piatti di crudo siano stati presentati alla clientela 10-15 anni fa. Traendo forse ispirazione dal crudo giapponese sono nate interessanti proposte di crudo con uno stile tutto italiano e veneziano.

In quanto veneziana la mia dieta è sempre stata ricca di pesce per tradizione. Ma negli ultimi anni la mia passione per la cucina e in particolare per i crudi mi ha portato a voler intraprendere dei tour culinari alla scoperta dei ristoranti più interessanti che sono fuori dai circuiti proposti dalle guide turistiche e inediti anche a molti veneziani. Venezia si sá è come un labirinto fatto di calli e vicoli tutti da scoprire,e i ristoranti più interessanti si trovano nelle zone più nascoste e impensabili, là dove solo il più curioso si spinge. E’ là che l’avventura culinaria tradizionale e d’ avanguardia si mischiano in una fusione unica e indescrivibile. Là quest’esperienza coinvolge tutti i cinque sensi e ti porta a salpare per un viaggio culinario che non ha eguali.

Nel duro compito di raccontarvi a parole un esperienza che va al di là dei sensi vi racconto alcuni dei piatti che mi hanno colpita: vorrei citare in primis l’oratina pescata ad amo con miele e fragole e un filo di aceto balsamico.


Per non parlare delle canoce crude (pescate nella laguna veneta), condite con olio, sale, finocchietto selvatico. Questi favolosi piatti li trovate all’Ostaria Boccadoro. La maggior parte dei pesci sono pescati a km zero.

Per chi non fosse già in brodo di giuggiole mi viene in mente il meraviglioso carpaccio di capesante  con riccioli di fegato grasso d’oca affumicato, aceto balsamico invecchiato a 15 anni e marmellata di Picolit (vino DOCG della provincia di Udine). Questo meraviglioso piatto l’ho sperimentato invece all’Osteria di Santa Marina. Da notare che questi pesci sono molto saporiti anche senza condimenti particolari perchè il pesce dell’Adriatico è il più dolce di tutto il Mediterraneo.

Ecco ancora un’ esplosione di colore e di sapore con uno dei piatti che non si puó non raccontare, quello che vedete nella foto sopra. E’ composto da: scampi con lime e menta, mazzancolle con olio, cozze vongole e capelunghe con pepe creola, tonno con sale pepe soia olio d’oliva, branzino con aneto e polvere di peperoncino.

Per finire, a pochi passi da tutti i migliori ristoranti di Venezia il concierge del Luna Hotel Baglioni  vi può suggerire anche altri posti interessanti dove poter gustare la migliore cucina veneziana.  Nei giorni 11,12 e 13 ottobre lo Chef Moreno Cedroni, 2 stelle Michelin, colui che ha portato uno spirito d’avanguardia nella cucina italiana, sarà al Ristorante Canova per proporvi un menù a dir poco eccezionale.

Stefania Matarrese è una scrittrice freelance, viaggiatrice, ballerina e cittadina del mondo con una passione per il marketing e la comunicazione. Vi mostra su Flickr le sue foto preferite.

Leggi anche

  • photo 2(5)

    Dove mangiare a Venezia

    Mangiare a Venezia può essere costoso, ma la Trattoria alla Vedova, situata in Calle del Pistor, vicino alla fermata del traghetto di Ca' d'Oro, è popolare tra la gente del posto e il cibo è buono e poco costoso.

  • karen H 3rd photo

    Alla scoperta dell'altra Venezia

    Gran parte dei turisti che si riversano a Venezia si propongono di vedere le attrazioni principali: Piazza San Marco, il Palazzo Ducale, il Ponte di Rialto, il Canal Grande.

  • Photo by Karen Henderson

    Al Lido di Venezia, come un veneziano vero

    “Hot times, summer in the city”…ricordate il mitico pezzo dei Lovin' Spoonful?

  • photo by Margie Miklas

    Un'esplorazione del quartiere di Dorsoduro a Venezia

    Uno dei miei quartieri preferiti a Venezia è il sestiere di Dorsoduro, una zona tranquilla dove la gente del posto porta a spasso i cani o spinge i bambini nei passeggini.

 

Inserisci un commento

  • Milano - Baglioni Hotel CarltonPrenota
  • Venezia - Baglioni Hotel LunaPrenota
  • Roma - Baglioni Hotel ReginaPrenota
  • Firenze - Relais Santa Croce Prenota
  • Baglioni Hotel Cala del Porto Prenota
  • Londra - Baglioni HotelPrenota
  • Saint-Paul-de-Vence -
    Hotel Le Saint Paul Prenota
  • Aix-en-Provence - Villa Gallici Prenota